Divinando
Offerta!

Morsi di luce

28,00 18,90

Disponibilità:

60Disponibile

Descrizione breve

Confezione da 6 bottiglie da 500 ml cad.

Disponibile

Categories: , Tags: , Produttore:
Condividi:

MORSI DI LUCE

 

TERRE SICILIANE IGT

Dalle uve Zibibbo coltivate sull’isola di Pantelleria si ricava un mosto altamente zuccherino che, dopo parziale fermentazione, viene aggiunto in distillato di vino. Riposa per almeno dieci mesi in piccoli fusti di rovere. L’affinamento in bottiglia ne impreziosisce il bouquet. Raffinato vino da fine pasto (temperatura di servizio 12° – 14 ° C) è ideale con pasticceria secca, dolci al cioccolato, crostate di confettura e gelati (in questo caso servirlo a 8°- 10° C)

TERRITORIO DI ORIGINE – Vigneti selezionati coltivati sull’isola di Pantelleria.

VITIGNO – Moscato di Alessandria conosciuto come Zibibbo.

TIPO – Vino Liquoroso

CLASSIFICAZIONE – IGT Sicilia.

TERRENO – Di origine vulcanica, molto scuro e ricco di macro e micro elementi.

ALTIMETRIA – Terrazzamenti tra i 50 ed i 100 metri s.l.m.

VIGNETI – Allevati ad alberello classico adagiato in piccole “coche” al riparo dai forti venti africani.

CLIMA – Insulare caldo arido e molto ventoso.

VENDEMMIA – Manuale, a maturazione molto avanzata nella II decade di settembre.

VINIFICAZIONE – Pressatura di uve surmaturate su pianta e breve contatto con le bucce. Pressatura soffice e fermentazione a temperatura controllata (17° – 18° C.). Raggiunto il tenore alcolico di 5° – 6° si addiziona distillato di vino sino a circa 16° per bloccare il processo fermentativo e preservare così buona parte degli zuccheri del mosto.

MATURAZIONE – Almeno 10 mesi in carati da 225 litri di selezionatissimo rovere.

AFFINAMENTO – Almeno 8 mesi in bottiglia.

DEGUSTAZIONE

Colore – brillante dorato con riflessi topazio.

Profumo – intenso ed armonico, con netti sentori di albicocca, fiore di sambuco e nocciole tostate.

Sapore – pieno, morbido e vellutato con sentori di miele di acacia, scorza di cedro, sambuco, salvia e garbato retrogusto di frutta sciroppata e vaniglia.

GRADO ALCOLICO – 15,5% in vol.

RESIDUO ZUCCHERINO – 130 g/l.

TEMPERATURA DI SERVIZIO – 12° – 14° C.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI – Raffinato vino da fine pasto ideale con pasticceria secca, dolci al cioccolato, crostate di confettura e gelati (in questo caso servirlo a 8°- 10°C.).

MODO DI CONSERVAZIONE – In ambiente fresco (13° – 15° C.), non umido, al riparo dalla luce.

DURATA – Sino a cinque anni se conservato in cantine idonee.

FORMATI – Bottiglia da 50 cl.

PRIMO ANNO DI PRODUZIONE – Vendemmia 1988

Tags: ,
EN IT
X